UN ALTRO PRINCIPE D'ARABIA HA PRESO CASA SUL LAGO

RASSEGNA STAMPA

TORNO – Il principe Turki Bin Bandar Bin Mohammed Bin Abdulrahman Al Saud aveva espresso un desiderio: comperare una villa sul lago. Siccome stiamo parlando del nipote dell’attuale monarca dell’Arabia Saudita, a Como si sono fatti in quattro per esaudirlo. Un anno di contatti, ricerche, sopralluoghi e soprattutto rassicurazioni della garanzia di assoluta privacy. Il principe, che gira con abiti orientali, ma ragiona con l’apertura e la modernità occidentali, ci ha riflettuto sopra. Con calma.


Alla fine ha scelto. L’intesa martedì a Villa d’Este, nel corso di un incontro organizzato da Paolo e Stefano Noseda, gli immobiliaristi che sono riusciti ad accontentare il principe. “Si era tanto raccomandato che la dimora rispondesse a due requisiti essenziali, sicurezza e tranquillità – spiega Paolo. E noi abbiamo trovato il posto giusto per lui”.


I Noseda non dicono né il paese né la villa. Neanche un piccolo indizio. Troppo presto, troppe clausole sulla riservatezza nel contratto e perfino tante promesse di investire in provincia di Como e in Lombardia. Per sapere con certezza dove saranno allestite le stanze regali bisogna pazientare. Come ci ha abituato lo sceicco proprietario di Villa Mia a Torno, Nayef Ibn Abdul Aziz, altro membro della famiglia reale saudita, che fa della riservatezza il suo carattere distintivo.


articolo di Anna Savini, “La Provincia di Como”

NON PERDERTI GLI ALTRI ARTICOLI

LEGGI ANCHE...

LA NOSTRA STORIA

CONSOLE DI FRANCIA

IL CONSOLE DI FRANCIA IN VISITA UFFICIALE A COMO

EREDE AL TRONO DEGLI EMIRATI ARABI

FINITE LE VACANZE DELL'EREDE AL TRONO
DEGLI EMIRATI ARABI

PONCHARELLO A COMO

PONCHARELLO A COMO

SIMONE-CERUTI

L'INTERISTA KLINSMANN
SUL LAGO

Shopping Basket